"Gambarie - Monte Basilic̣" (Verde)

Altitudine: minima 1304 m., massima 1763 m.

Tempo di percorrenza: 4/5 ore

Difficoltà: E

Segnavia: verde

Monte Basilicò, interamente coperto da boschi di faggio e abete, è una montagna tanto bella quanto misteriosa.La dolcezza delle sue pendici, che assumono in maniera distinta i colori delle stagioni, il silenzio assoluto, la luce irreale che filtra nel sottobosco resteranno impresse nella mente dell’escursionista.Il sentiero, contraddistinto da segnavia di colore verde, ha inizio dalla SS 183 a circa 300 metri dalla Piazza Mangeruca di Gambarie (m.1304) in direzione nord-est.Si sale dolcemente, ai margini del Bosco di Gambarie o Terreni Rossi, lungo un agevole sterrato (sentiero Gambarie - Montalto) fino a quando, sulla destra, ci si immette in un sentiero appena accennato che sale lungo il costone della montagna. Superato un belvedere, dal quale si gode una inusuale vista di Gambarie, si prosegue fino ad intercettare le nuove piste da sci.Si segue per un breve tratto, in salita, la pista quindi ci si immette, sulla destra, in una strada sterrata di mezza costa che lascia alla sua sinistra un ripetitore e, subito dopo, alla sua destra, un ostello della gioventù mai utilizzato.Quando la strada si biforca (m.1763) si piega a destra, in leggera discesa, verso monte Basilicò. Dopo pochi minuti, lasciato lo sterrato, ci si immette, sulla destra, in un sentiero che attraversa, nella sua interezza, la parte sommitale di monte Basilicò (m.1570) e scende poi lungo le sue pendici fino alle spalle della fontana di Tre Aie.Da qui, lungo un agevole sentiero di mezza costa, sempre immerso tra i boschi, si raggiungono, dopo avere superato un fiumiciattolo, le case alte di Gambarie.